Interdizione E Inabilitazione

Interdizione E Inabilitazione

I parenti di persone che si trovino in particolari situazioni di disabilità (ad esempio la persona anziana con problemi di perdita di capacità di intendere e di volere o coloro che nascono con menomazioni mentali) hanno la possibilità di presentare un ricorso per iniziare un procedimento di interdizione totale o parziale e di richiedere la nomina di un tutore che potrà essere un parente o un estraneo e che, con la supervisione del giudice, aiuterà il disabile nel compimento dei determinati atti di straordinaria e talvolta di ordinaria amministrazione.


 
L’Avvocato Sandro Santinello ha approfondito, altresì, il problema relativo alla nomina di Amministratore di sostegno per persone con problemi di capacità di intendere e di volere avanti a tutti i Tribunali d’Italia, Ufficio Tutele.
Share by: